www.archive-org-2014.com » IT » R » RETOUR-ROMA

Choose link from "Titles, links and description words view":

Or switch to "Titles and links view".

    Archived pages: 79 . Archive date: 2014-10.

  • Title: Retour Roma
    Descriptive info: .. Navigation.. Novità.. Home.. Progetti.. Chi siamo.. Contatti.. Attività ed Eventi.. I servizi di retour.. Documenti.. Statuto.. CARTA D IDENTITA PER VIAGGI SOSTENIBILI.. BEL PAESE BUON TURISMO LA CARTA ITALIA DEL TURISMO SOSTENIBILE.. Carta dei Principi per un Altra Economia.. WTO.. Foto.. Lampedusa.. Cambogia.. I viaggi dei soci.. NAFSI: sono a Roma gli acrobati degli slum di Nairobi.. II gruppo Nafsi Afrika, nato nel 2000, è costituito da sette membri, ciascuno proveniente da ambienti molto poveri delle baraccopoli di Nairobi.. Il loro obiettivo è quello di sensibilizzare sui problemi della comunità in cui sono nati, attraverso la presentazione di performance.. Read More.. BeCycling, BeHappy: dai sette colli ai sette passi.. Partirà da Roma, e precisamente dal Campidoglio, l avventura su due ruote di Daniele Carletti e Simona Pergola, due giovani sportivi romani che hanno deciso di fare il giro del mondo in bicicletta, toccando 7 dei passi più elevati dei cinque continenti.. Don t look away: no al turismo sessuale verso i minori!.. In occasione di BRASILE 2014, ECPAT lanca la campagna internazionale Don t Look Away Non voltarti dall altra parte , che coinvolge oltre 16 Paesi, nella lotta allo sfruttamento sessuale dei bambini e adolescenti, non solo per i Mondiali in corso.. FITCUBA 2014 Turismo e aree protette: la via cubana ad un ecoturismo più autentico.. L’esposizione dedicata al turismo cubano svoltasi dal 6 al 10 maggio nella fortezza del Morro all’Avana ha riservato spunti di grande interesse in un paese visto come classica destinazione “sol y playa”.. Presso lo stand di Ecotur, l’agenzia statale di promozione e vendita del.. FITCUBA 2014: il turismo deve coniugare crescita e sostenibilità.. Nella giornata inaugurale di FITCUBA 2014, la Fiera  ...   divulgazione di questa modalita di viaggio a livello nazionale e internazionale.. Cura poi la realizzazione di eventi sul tema del viaggio a Roma e dintorni e si occupa di formazione in ambito sia scolastico che universitario e post-universitario.. I SERVIZI DI RETOUR.. Viaggi e progetti.. L’ideazione di un viaggio di turismo responsabile non è mai casuale, ma scaturisce sempre dalla conoscenza delle culture e dei popoli che incontriamo.. Retour sta preparando nuovi viaggi per soci, in collaborazione con tour operator legalmente costituiti aderenti ad AITR.. Le formule Retour sono: Consigli di viaggio e Circuiti per soci.. Ci siamo occupati di:.. L'archivio delle attività di Retour.. Multi Media Bar.. Previous.. II gruppo Nafsi Afrika, nato nel 2000, è costituito da sette membri, ciascuno.. Partirà da Roma, e precisamente dal Campidoglio, l avventura su due ruote di.. In occasione di BRASILE 2014, ECPAT lanca la campagna internazionale Don t.. L’esposizione dedicata al turismo cubano svoltasi dal 6 al 10 maggio nella fortezza del.. Nella giornata inaugurale di FITCUBA 2014, la Fiera turistica cubana in corso.. Dopo la settimana di scambio e conoscenza organizzata nel giugno 2013 con vari partner.. L organizzazione britannica Burma Campaign mantiene, meritoriamente, i riflettori.. Partners.. A proposito di noi.. Per rispondere al crescente interesse verso il TURISMO RESPONSABILE a Roma e dintorni, a fine 2005 è nata RETOUR / rete per il turismo responsabile, che fa parte dell' Associazione Italiana Turismo Responsabile (AITR), il cui scopo è promuovere un turismo attuato secondo principi di giustizia sociale.. Retour.. Retour promuove itinerari di turismo responsabile ideati per i propri soci e viaggi organizzati da tour operator aderenti ad.. AITR.. (Associazione Italiana Turismo Responsabile).. Articoli.. Designed by.. Arik.. | Powered by..

    Original link path: /
    Open archive

  • Title: Retour Roma
    Original link path: /turismo/
    (No additional info available in detailed archive for this subpage)

  • Title: Novità | retour roma
    Descriptive info: Novità.. le novità riguardanti il turismo responsabile.. Posted by.. roberto.. on set 18, 2014 in.. foto.. ,.. |.. 0 comments.. Il loro obiettivo è quello di sensibilizzare sui problemi della comunità in cui sono nati, attraverso la presentazione di performance artistico-teatrali, e creare progetti artistici volti alla riabilitazione di bambini e ragazzi di strada.. Nel corso di una delle ormai numerose tournée, i Nafsi Afrika si esibiranno a Roma, presso il Casale del Podere Rosa, sabato 20 settembre.. Siete tutti invitati ad assistere alla loro straordinaria performance!!.. on lug 9, 2014 in.. L Associazione Italiana Turismo Responsabile ha dato il proprio patrocinio all iniziativa, per i contenuti del progetto ideato da Daniele e Simona, che unisce agli elementi dell impresa sportiva l adesione ai valori del viaggio come solidarietà ( Obiettivo del progetto è anche raccogliere fondi per la World.. on giu 14, 2014 in.. In occasione di BRASILE 2014, ECPAT lanca la campagna internazionale Don t Look Away Non voltarti dall altra parte , che coinvolge oltre 16 Paesi, nella lotta allo sfruttamento sessuale dei bambini e adolescenti, non solo per i Mondiali in corso di svolgimento, ma anche in vista delle Olimpiadi che si terranno sempre in Brasile tra due anni.. Tra  ...   FITCUBA 2014, la Fiera turistica cubana in corso all’Avana, va segnalato l’intervento di Taleb Rifai, Segretario generale dell’Organizzazione Mondiale del Turismo, nel quale – oltre all’esaltazione quasi di rito delle progressive sorti e magnifiche del turismo mondiale – si è potuto cogliere l’intento di valorizzare alcuni elementi in grado di sottrarre l’industria vacanziera alla omologazione soffocante che nel corso degli anni ha reso ogni destinazione sempre più simile alle altre.. Cuba è senza dubbio il palcoscenico ideale per provare a tracciare una rotta.. on mag 3, 2014 in.. Alcuni organizzatori di viaggio aderenti ad AITR hanno inserito nella propria programmazione la destinazione-Lampedusa, ciascuno valorizzando a modo suo le straordinarie caratteristiche di questa isola davvero speciale.. Da Four Seasons a Planet Viaggi e Viaggi Solidali, sono diverse le possibilità per visitare Lampedusa in modo diverso,.. Older Entries.. Eventi.. ottobre: 2014.. L.. M.. G.. V.. S.. D.. set.. 1.. 2.. 3.. 4.. 5.. 6.. 7.. 8.. 9.. 10.. 11.. 12.. 13.. 14.. 15.. 16.. 17.. 18.. 19.. 20.. 21.. 22.. 23.. 24.. 25.. 26.. 27.. 28.. 29.. 30.. 31.. Iscriviti alla Newsletter.. Email.. *.. Articoli recenti.. Archivi.. settembre 2014.. luglio 2014.. giugno 2014.. maggio 2014.. marzo 2014.. febbraio 2014.. gennaio 2014.. ottobre 2013.. settembre 2013.. giugno 2013..

    Original link path: /turismo/category/novita/
    Open archive
  •  

  • Title: Viaggi e progetti | retour roma
    Descriptive info: Viaggi e progetti..

    Original link path: /turismo/viaggi-e-progetti/
    Open archive

  • Title: Chi siamo | retour roma
    Descriptive info: Chi siamo.. Per rispondere al crescente interesse verso il.. TURISMO RESPONSABILE.. a Roma e dintorni, a fine 2005 è nata.. RETOUR / rete per il turismo responsabile,.. che fa parte dell.. Associazione Italiana Turismo Responsabile.. (AITR).. , il cui scopo è promuovere un “.. turismo attuato secondo principi di giustizia sociale ed.. economica e nel pieno rispetto dell’ambiente e delle culture.. Il turismo responsabile riconosce la centralità della comunità locale ospitante e il suo diritto ad essere protagonista nello sviluppo turistico sostenibile e socialmente responsabile del proprio territorio.. Opera favorendo la positiva interazione tra industria del turismo, comunità locali e viaggiatori.. ”.. Vogliamo essere una realtà aperta che, dialogando con tutti gli interessati, operi per mettere “al centro della fotografia” le comunità locali.. visitate: queste devono diventare le vere protagoniste del viaggio, con cui avviare, intessere e mantenere rapporti autentici di scambio, conoscenza e solidarietà che perdurano nel tempo, al di là della durata di una vacanza.. I soci fondatori di Retour sono venti, alcuni a titolo individuale, altri in qualità di esponenti di altre associazioni e  ...   acronimo dalla locuzione.. “rete per il turismo responsabile”,.. vuole sottolineare una caratteristica del turismo che – pur se insita nel concetto stesso – è spesso trascurata.. Infatti,.. il ritorno.. (che connota il tour a differenza, ad esempio, del vagabondare senza meta di certi viaggiatori di epoche gloriose ma ormai concluse).. diventa fase di grande importanza.. in un turismo che non voglia limitarsi a bruciare se stesso, una tappa dopo l’altra, centrato in modo autoreferenziale sul viaggiatore come protagonista di un’esperienza fine a sé stessa, ma – al contrario – metta “al centro della fotografia” le comunità locali visitate, con cui avviare, intessere e mantenere rapporti autentici di scambio, conoscenza e solidarietà che perdurano nel tempo, al di là della durata di una vacanza.. Questo approccio, quindi, sarà perseguito in tutte le possibili declinazioni del turismo responsabile:.. nuova filosofia di viaggio, strumento di cooperazione, modalità di consumo critico, occasione di studio di culture altre, incontro tra popoli.. Lo Statuto e l’atto costitutivo.. sono stati registrati presso l’Agenzia delle entrate di Roma in data 1/12/2005 al n.. 14189, serie 3..

    Original link path: /turismo/chi-siamo/
    Open archive

  • Title: Contatti | retour roma
    Descriptive info: Contatti.. Vuoi delle informazioni? Contattaci!.. Name.. Email Address.. Subject.. Captcha:.. 1 + 12 =.. Message..

    Original link path: /turismo/chi-siamo/contatti/
    Open archive

  • Title: Attività ed Eventi | retour roma
    Descriptive info: Attività ed Eventi..

    Original link path: /turismo/attivita-ed-eventi/
    Open archive

  • Title: I servizi di retour | retour roma
    Descriptive info: I servizi di retour.. RETOUR HA INOLTRE MESSO A PUNTO UNA FORMULA ORIGINALE CHIAMATA “CONSIGLI DI VIAGGIO”, CHE METTE A DISPOSIZIONE DEI NOSTRI SOCI SOSTENITORI (QUOTA €60) LA NOSTRA ESPERIENZA E I NOSTRI CONTATTI IN LOCO PER VIAGGIARE IN AFRICA, ASIA, AMERICA LATINA, EUROPA.. - consulenza e supporto attraverso appositi incontri conoscitivi.. - un dossier  ...   norme igieniche, condizioni climatiche, notizie aggiornate sul Paese, scelto, indirizzi consigliati, costi e condizioni dei servizi da utilizzare sul posto, contatti locali.. - itinerari consigliati per incontrare le comunità locali, visitare al meglio i luoghi d’interesse naturalistico e culturale, conoscere i progetti realizzati in loco dalle organizzazioni di solidarietà sia italiane che dei Paesi visitati..

    Original link path: /turismo/attivita-ed-eventi/i-servizi-di-retour/
    Open archive

  • Title: Documenti | retour roma
    Descriptive info: Documenti..

    Original link path: /turismo/documenti/
    Open archive

  • Title: Statuto | retour roma
    Descriptive info: Statuto.. Articolo 1.. (costituzione, sede).. Su iniziativa dei soci fondatori indicati nell atto costitutivo, è costituito nel comune di Roma, senza limiti di tempo, un ente associativo senza scopi di lucro denominato: RETOUR Rete per il Turismo.. Responsabile , d ora in poi indicato come RETOUR.. RETOUR potrà istituire propri uffici e sezioni senza limiti territoriali, in conformità al presente Statuto e sulla base di apposita deliberazione del proprio Consiglio.. Articolo 2.. (finalità, attività e strumenti).. RETOUR opera per la promozione del turismo responsabile conformemente ai principi di cui al documento Carta d identità per viaggi sostenibili ; ispirandosi a criteri di democrazia, partecipazione, eticità e giustizia sociale, promuove iniziative di solidarietà e di sostegno al turismo responsabile al fine di elevare la coscienza collettiva e la crescita individuale dei cittadini, per la promozione di stili di vita e comportamenti di vita e di consumo solidali.. Nel perseguire tali obiettivi, RETOUR si riconosce e agisce nell ambito della rete italiana per il turismo responsabile nonché, in generale, dei movimenti che promuovono forme di consumo critico e di altra economia, con particolare riferimento alle realtà del commercio equosolidale e della finanza etica.. RETOUR potrà, con deliberazione del proprio Consiglio, aderire agli organismi collettivi i cui principi siano conformi a quelli menzionati presente Statuto.. Per la realizzazione delle proprie finalità, RETOUR svolgerà (a titolo esemplificativo e non esaustivo).. le seguenti attività:.. divulgazione dei principi del turismo responsabile attraverso iniziative culturali, interventi in convegni e seminari ed organizzazione di eventi e conferenze, con esperti e partner sia italiani che del Sud del mondo, in temi quali reti di economia solidale, diritti umani, cooperazione e turismo;.. realizzazione di studi, ricerche ed altre iniziative diapprofondimento culturale sul tema del viaggio e delle culture e dei popoli visitati, nonchè sui temi legati alla certificazione etica, ambientale e di qualità nel turismo;.. partecipazione alle iniziative promosse dai soggetti attivi nell ambito dell altra economia nel Comune di Roma e nella Regione Lazio;.. diffusione e promozione delle iniziative di tour operator operanti in conformità con i principi del turismo responsabile;.. contributo ad una diffusa sensibilità sul turismo responsabile, sia fornendo adeguate indicazioni ai viaggiatori individuali che a mezzo di campagne di informazione mirate;.. realizzazione, anche in collaborazione con altri enti, di interventi formativi in ambito turistico, economico, sociale e culturale (ivi compresi quelli finalizzati alla formazione di operatori del turismo e di nuove figure professionali in tale campo), nonché di educazione alla mondialità;.. attività divulgativa a favore dei propri iscritti, anche tramite strumenti editoriali, informatici e di comunicazione telematica, ivi comprese banche dati, nel rispetto della normativa sulla privacy;.. creazione e adesione a reti e partenariati con altri soggetti, ed in particolare con le Botteghe del Mondo, le organizzazioni non governative di cooperazione allo sviluppo e gli enti impegnati nel contenere l impatto del turismo di massa internazionale sui contesti locali;.. collaborazione, al fine di realizzare itinerari di turismo responsabile, con tour operator che operino in conformità con i principi del turismo responsabile;.. eventuale organizzazione, nel rispetto delle norme vigenti, di circuiti di turismo responsabile riservati ai propri associati, avvalendosi dell assistenza tecnica di tour operator che operino in conformità con i principi del turismo responsabile.. Articolo 3.. (requisiti dei soci).. Possono iscriversi a RETOUR le persone fisiche e gli enti improntati a principi di democraticità, partecipazione e trasparenza, che condividono le finalità e i principi di cui all art.. 2 del presente Statuto e si impegnano ad operare per realizzarli.. I soci sono tenuti al rispetto dello Statuto e delle deliberazioni prese dagli organi sociali secondo le rispettive competenze.. Articolo 4.. (categorie dei soci).. Sono individuate le seguenti categorie di soci:.. 1) soci fondatori;.. 2) soci ordinari;.. 3) soci sostenitori;.. 4) soci onorari.. I soci fondatori, elencati all art.. 1 del presente Statuto, danno vita a RETOUR e ne sostengono le spese di costituzione.. I soci ordinari aderiscono a RETOUR successivamente alla sua costituzione.. I soci sostenitori contribuiscono in modo economicamente rilevante all attività di RETOUR.. I soci onorari sono nominati dal Consiglio tra le personalità che maggiormente si sono distinte, in Italia e all estero, per promuovere i principi ispiratori di cui all art.. 2 del presente Statuto.. Articolo 5.. (adesione ed esclusione dei soci).. Gli aspiranti soci devono presentare domanda scritta e motivata al Consiglio, il quale provvederà in ordine alle domande di ammissione entro sessanta giorni.. La mancata accettazione deve essere motivata per iscritto al richiedente.. Il perfezionamento dell adesione si realizza con il versamento annuale della quota associativa, il cui importo è determinato dal Consiglio.. L adesione a RETOUR è a tempo indeterminato e non può essere disposta  ...   8.. (Consiglio).. Il Consiglio è l organo direttivo di RETOUR ed è composto da un minimo di tre a un massimo di nove consiglieri, eletti dall Assemblea dei soci per un periodo di quattro anni; i consiglieri sono rieleggibili.. Per il primo mandato i consiglieri sono scelti tra i soci fondatori.. Il Consiglio provvede alle seguenti attività:.. a) nomina tra i propri membri il Presidente, il vice Presidente e il Tesoriere;.. b) redige i bilanci sociali e convoca l assemblea ogni volta che se ne ravvisi la necessità;.. c) dà impulso alla vita sociale, in attuazione delle direttive dell Assemblea;.. d) delibera su tutte le questioni tecniche e di ordinaria e straordinaria amministrazione;.. e) ratifica le decisioni di urgenza prese dal Presidente, sottoponendole se del caso all Assemblea;.. f) decide in merito all ammissione e all esclusione dei soci;.. g) determina la quota associativa per gli anni successivi al 2006.. Le deliberazioni sono prese a maggioranza di voti; in caso di parità prevale il voto del Presidente.. Il Consiglio si riunisce ogni qual volta il Presidente lo ritenga necessario e in ogni caso quando lo richieda almeno 1/3 dei consiglieri.. Il Consiglio è convocato con preavviso di almeno 7 giorni mediante invito scritto rivolto ai consiglieri; nei casi di urgenza il preavviso può essere ridotto ad 3 giorni; l urgenza è determinata dal Presidente.. Il verbale delle riunioni del Consiglio è redatto da un consigliere di volta in volta individuato ed è sottoscritto dal consigliere con funzioni di segretario e dal Presidente.. Ogni consigliere decade dalla carica dopo tre assenze ingiustificate nel corso dell anno sociale; sulla.. legittimità o meno dell impedimento e sulla conseguente decisione di decadenza provvede il Con-.. siglio con votazione presa a maggioranza assoluta dei membri.. Articolo 9.. (Presidente).. Il Presidente dirige ed amministra RETOUR e la rappresenta di fronte ai terzi ed in giudizio; presiede il Consiglio e l Assemblea ed è responsabile per la tenuta dei registri contabili nonché per la gestione sociale; provvede all adozione degli atti giuridici, ivi compresa la stipulazione di contratti, necessari al funzionamento di RETOUR.. In caso di impedimento o assenza è sostituito dal vice Presidente o da un consigliere che può essere delegato allo scopo solo dal Presidente.. Articolo 10.. (Tesoriere).. Il tesoriere cura la gestione economico-finanziaria di RETOUR nel rispetto delle norme dello Statuto e delle direttive del Consiglio.. Su mandato espresso del Consiglio, potrà aprire o chiudere conti correnti bancari o postali, prelevare da tali conti o versare in essi anche a firma singola, pagare fornitori di beni e servizi di ogni tipo e.. incassare dai soci o da qualsiasi persona o ente sia privato che pubblico.. In assenza del tesoriere ogni sua funzione è assunta dal Presidente o, in sua assenza, dal vice Presidente.. Articolo 11.. (bilanci).. La durata dell anno sociale coincide con l anno solare (1° gennaio / 31 dicembre).. Per ogni esercizio finanziario il Consiglio predispone il bilancio consuntivo, nonché il bilancio preventivo per l esercizio successivo, da sottoporre all approvazione dell Assemblea.. I bilanci debbono restare depositati presso la sede nei 15 giorni che precedono l Assemblea convocata per la loro approvazione, a disposizione di chi abbia legittimo e motivato interesse a prenderne.. visione.. Articolo 12.. (entrate e patrimonio sociale).. RETOUR provvede alla propria attività con i seguenti proventi:.. a) quote associative annue e contributi dei soci;.. b) eventuali donazioni di enti pubblici o privati;.. c) proventi occasionali rientranti nell oggetto sociale;.. d) rendite del proprio patrimonio;.. e) ogni altra entrata derivante dall esercizio delle attività indicate nel presente statuto.. Il socio che per qualsiasi motivo cessi di far parte di RETOUR perde ogni diritto sul patrimonio sociale.. Le quote associative non sono rivalutabili e, ad eccezione dei trasferimenti a causa di morte, sono intrasmissibili.. È fatto divieto di distribuire, anche in modo indiretto, utili o avanzi di gestione, nonché fondi, riserve o capitale durante la vita di RETOUR, salvo che la distribuzione o la destinazione non siano imposte.. dalla legge.. In caso di scioglimento, il patrimonio sociale residuo sarà devoluto ad altri enti con finalità analoghe o a fini di pubblica utilità, sentito l organismo di controllo di cui all art.. 3, comma 190, della legge n.. 23 dicembre 1996, n.. 662.. Articolo 13.. (regolamenti).. Norme speciali di funzionamento e di esecuzione del presente Statuto possono essere disposte attraverso regolamenti interni predisposti dal Consiglio ed approvato dall Assemblea ordinaria.. In nessun caso le norme dei regolamenti interni possono essere in contrasto con lo Statuto.. Articolo 14.. (norma finale).. Per tutto quanto non previsto dal presente Statuto, è fatto rinvio alle norme vigenti nell ordinamento giuridico italiano..

    Original link path: /turismo/documenti/statuto/
    Open archive

  • Title: CARTA D'IDENTITA' PER VIAGGI SOSTENIBILI | retour roma
    Descriptive info: CARTA D IDENTITA PER VIAGGI SOSTENIBILI.. Dato che il turismo, alle soglie del 2000:.. è la principale attività economica del globo;.. sposta oltre 5 miliardi di persone ogni anno (tra cui quasi 600 milioni verso l estero);.. occupa milioni di lavoratori (1 ogni 15 occupati in tutto il mondo);.. è destinato a crescere esponenzialmente nei prossimi decenni, favorito dallo sviluppo dei trasporti e comunicazioni;.. ma considerato anche che il turismo, nelle sue applicazioni di massa e di lusso, ha spesso avuto effetti molto negativi su ambienti, culture, societàeconomie nei paesi di destinazione, specie nel sud del mondo; éfondamentale che per il suo sviluppo siano stabiliti limiti precisi e condizioni di attuazione appropriate.. E necessario quindi:.. Sviluppare una maggior attenzione all interazione tra turisti, industria turistica e comunità ospitanti, per favorire un vero rispetto delle diversità culturali, ed una disponibilità di adattamento ad abitudini e modi diversi dai propri.. Che gli utenti diventino coscienti del proprio ruolo di consumatori del prodotto-viaggio, da cui dipendono la qualità dell offerta e il destino di milioni di altri individui nei luoghi di destinazione.. Ridurre al minimo i danni dell impatto socioculturale ed ambientale prodotto dai flussi turistici.. Rispettare ed incoraggiare il diritto delle comunità locali a decidere sul turismo nel proprio territorio, e con queste stabilire rapporti continuativi di cooperazione solidale.. Prima della partenza.. Le comunità locali ospitanti.. Per comunità locali ospitanti si intende:.. Settori dell industria turistica.. Autorità/istituzioni turistiche e governi locali.. Gruppi di cittadini che vivono in aree interessate dal turismo (ma non direttamente coinvolti nel business turistico).. Vogliono controllare lo sviluppo del turismo nella loro zona e quindi:.. Si esprimono in merito al flusso di turismo, offrendo o meno disponibilità all incontro.. Se disponibili, alla domanda turistica rispondono con adeguate proposte di accoglienza.. Tengono conto dei diversi aspetti dell impatto del turismo.. -ambientale e paesaggistico.. -affinché strade, edilizia, riassetto del territorio siano attuate con valutazioni di impatto ambientale;.. L utente (viaggiatore individuale o di gruppo).. Si interroga sulle reali aspettative e motivazioni del suo viaggio: ad es.. riposo e svago, nel rispetto dell ambiente e dell altro; e conoscenza, intesa come cultura e incontro, per soddisfare le sue esigenze di approfondimento e di autenticità.. Chiede di essere informato in modo corretto, da organizzatori e media, oltre che sugli aspetti tecnico logistici del viaggio, anche sul contesto socioculturale da visitare, e di sua iniziativa si procura informazioni (attraverso testi, guide, Internet, materiale audiovisivo).. È interessato a creare in prima persona o tramite gli organizzatori contatti precedenti il viaggio con le realtà locali che potrebbero ospitarlo, e con esponenti che potrebbe incontrare della società civile del luogo di destinazione.. È interessato e disponibile ad incontri preparatori con i suoi prossimi compagni di viaggio e/o l accompagnatore.. Chiede agli organizzatori garanzie sulla qualità del viaggio dal punto di vista etico, cioè sulle sue caratteristiche ambientali, economiche e sociali.. Chiede la trasparenza del prezzo, per sapere quale percentuale del prezzo finale rimane alle comunità ospitanti.. Privilegia viaggi in cui la massima possibilità di scelta su  ...   locali (è importante specie se queste sono fragili) ed evitando l esposizione reiterata e continuativa di singole comunità ad un impatto turistico di massa unilateralmente deciso;.. organizzando itinerari con tempi che non obblighino alla fretta, e in cui le mete selezionate siano in numero limitato;.. attivando un accompagnatore opportunamente formato che funga anche da facilitatore interculturale;.. evitando l eccesso di organizzazione, che impedisce al visitatore di rendersi conto della realtà locale;.. non favorendo nel turismo la mercificazione sessuale, e scoraggiando con tutti i mezzi prostituzione e pornografia infantili;.. organizzando la partecipazione dei turisti a manifestazioni, feste e spettacoli tradizionali nel rispetto dell autenticità e del consenso.. Economico.. privilegiando servizi di accoglienza (trasporti, alloggi, ristorazione) a carattere familiare o su piccola scala;.. scegliendo servizi locali (trasporti, alloggi, ristorazione) dove minore sia il divario di possibile fruibilità tra il viaggiatore e la gente del posto;.. verificando che parte (certificabile) dei soldi spesi dai turisti si ridistribuisca in loco in modo equo (dall alloggio all acquisto di artigianato autenticamente del posto), e fornendo in allegato una scheda col prezzo trasparente; e, nel caso di multinazionali, verificando che ci sia una effettiva, consistente ricaduta positiva sull economia locale.. Attiva e forma guide locali e facilitatori, che indichino quali comportamenti siano localmente accettabili o meno, e mettano in contatto i visitatori con la genie, le opportunità, le autentiche attrattive del luogo.. Durante il viaggio.. Considera positivo condividere i vari aspetti della vita quotidiana locale e non chiede privilegi o pratiche che possano causare impatto negativo.. Non ostenta ricchezza e lusso stridenti rispetto al tenore di vita locale.. Per foto e video si assicura il consenso della persona ripresa.. Non assume comportamenti offensivi per usi e costumi locali.. Cerca prodotti e manifestazioni che siano espressione della cultura locale (ad es.. artigianato, gastronomia, arte, ecc.. ) salvaguardandone le identità.. Rispetta l ambiente e il patrimonio storico-monumentale.. Distribuisce un questionario di valutazione dell esperienza.. Prevede, per una migliore mediazione culturale, la presenza di una guida locale.. Dopo il viaggio.. Verifica se è riuscito a stabilire una relazione soddisfacente con la gente e il paese visitato.. Valuta come far seguito ai rapporti stabiliti.. Se ha viaggiato in gruppo, risponde al questionario di valutazione dell esperienza proposto dall organizzatore e, se lo desidera, partecipa agli incontri con il gruppo con cui ha viaggiato.. Verifica i risultati organizzando se possibile un incontro apposito tra i partecipanti.. Produce materiale informativo che raccolga le esperienze e le comunichi: relazioni scritte, fotografie, film, ecc.. Le comunità locali ospitanti e responsabili nelle regioni turistiche.. Verificano i risultati del viaggio che hanno ricevuto: il suo impatto, gli incontri avuti, il suo ritorno economico.. l contenuto del documento “Turismo Responsabile: Carta d Identità per Viaggi Sostenibili” è frutto di un lavoro di condivisione nell ambito del Terzo Settore che, a partire dal 1994, ha portato alla nascita di un.. Forum Nazionale sul Turismo Responsabile,.. alla.. firma della Carta stessa.. ed alla costituzione dell.. Associazione Nazionale Turismo Responsabile.. per la diffusione e la realizzazione dei principi contenuti nella Carta..

    Original link path: /turismo/documenti/carta-didentita-per-viaggi-sostenibili/
    Open archive



  •  


    Archived pages: 79